Weekend da record per le aste di Rolex

No comments yet

5 e 3,7 milioni di dollari per i due Rolex più costosi di sempre

Quando Paul Newman cominciò a gareggiare all’inizio degli anni ’70 , la moglie gli regalò un Rolex Daytona. Questo modello, da allora, è indissolubilmente legato al suo volto.

Negli anni i Rolex Daytona con referenza 6263, 6239 e 6241 hanno preso il nome del celebre attore e, la prima tra queste referenze, creata in soli tre esemplari nella versione in oro giallo, si è guadagnata la fama di “The Legend”.

Oltre ad essere il Rolex Daytona più costoso mai aggiudicato ad un’asta pubblica, quello venduto domenica alla Phillips Geneva Watch Auction, con i suoi $3.717.906 è anche il secondo Rolex più costoso del mondo.

L’asta per aggiudicarsi questo prestigiosissimo segnatempo è stata molto combattuta. I presenti hanno riferito di una estenuante gara al rialzo tra due collezionisti, uno dei quali, poco prima che si aggiudicasse l’orologio, stava per uscire dalla sala in preda allo sconforto. Proprio in quel momento l’altro contendente non ha rilanciato l’offerta.

Ma questo Daytona 6263 non è stato il vero protagonista del fine settimana. Ad aggiudicarsi il titolo di Rolex più costoso mai venduto ad un’asta è stato il referenza 6062 “Bao Dai”, venduto per $5.060.427.

Acquistato a Ginevra durante le trattative sul conflitto in Indocina dall’ultimo imperatore del Vietnam, questo esemplare è uno dei tre 6062 ad avere il quadrante nero con gli indici con diamanti e l’unico dei tre ad avere i diamanti in corrispondenza delle ore pari.

Un weekend non male per la casa d’aste Phillips che nel giro di 48 ore è riuscita a battere i due Rolex più costosi della storia.


Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.